Le insospettabili che rapirono Salvini

Le insospettabili che rapirono Salvini

novità
sconto
5%
Le insospettabili che rapirono Salvini
Editore Terra Nuova Edizioni
Formato Libro
Genere Narrativa
Collana Narrativa
Pagine 260
Pubblicazione 05/2022
ISBN/EAN 9788866817444
Scrivi un commento
autore
Docu-romanzo ispirato alla video-inchiesta «Pfas, quando le mamme si incazzano»
Opzioni di acquisto:
Clicca sulla tua scelta e metti nel carrello!
Prodotto in arrivo e al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00 14,25
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 2 giorni
Prodotto in arrivo e al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,99
 
Spedito in 2 giorni
Condividi
Sostanze perfluoroalchiliche scoperte nella falda acquifera in Veneto, tracce presenti anche in Lombardia, Piemonte, Toscana... Lo choc di chi crede di vivere nel “migliore dei mondi possibili” e invece realizza che proprio l’acqua, la fonte della vita, è inquinata con i rifiuti tossici di un’azienda che opera indisturbata.
Prende le mosse da questi fatti e queste emozioni Le insospettabili che rapirono Salvini, un docu-romanzo che vede protagoniste quattro donne, quattro mamme che attraverso un’azione eclatante vogliono imporre all’attenzione della politica e dell’opinione pubblica il dramma di chi vive in un territorio contaminato.
Salvini è l’ostaggio ideale: prigioniero in un vecchio camper, viene portato in tour da nord a sud.
Il rapimento è invenzione, la contaminazione è realtà.

Un racconto on the road tutto al femminile, in cui si intrecciano tragedia e comicità, e che è anche un omaggio a quelle mamme che da anni si battono affinché venga fatta giustizia.


GUARDA IL BOOK TRAILER
 

Quarta di copertina

Commedia nel dramma. Il rapimento è invenzione, ma la contaminazione è verità. Quattro donne - furiose con i manager di una fabbrica che ha contaminato l’acqua, intossicando territorio e popolazione - realizzano un “piano criminale” per portare il caso all’attenzione dell’opinione pubblica. Rapiscono un politico eccellente, il più odiato e il più amato: Matteo Salvini.
Lo tengono prigioniero su un vecchio camper e lo portano “in tour” dal Nord al Sud Italia.

Biografia dell'autore

Andrea Tomasi

Andrea Tomasi, giornalista e documentarista, si occupa di ambiente, salute e incazzature varie. È autore di libri e docufilm: Fotocamera con Vista (Il Margine, 2009), La farfalla avvelenata (Città del Sole edizioni - 2012), Veleni in paradiso (docufilm - 2014), Un filo appeso al cielo (docufilm - 2016), Pesticidi, siamo alla frutta (docufilm - 2018), Pfas, quando le mamme si incazzano (docufilm - 2019), Donne Dolomitiche (Accademia della Montagna - Tms, 2020).

IG: andrea_tomasi_journalist

Articoli che parlano di: Le insospettabili che rapirono Salvini

Recensione del libro di Andrea Tomasi sul L'Adige.it

Terra Nuova su Facebook

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.