Il tuo browser non supporta JavaScript!

La prima ferita

L'influenza dell'imprinting sul nostro comportamento umano

sconto
15%
La prima ferita
editore Terra Nuova Edizioni
formato Libro
genere Ricerca Interiore
Genitori e Figli > Maternità e gravidanza
collana Genitori e figli
pagine 208
pubblicazione 11/-000
ISBN/EAN 9788888819266
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento
autore
Come superare il senso di inadeguatezza provocato dall'assenza di un corretto imprinting tra madre e figlio al momento della nascita.
13,00 11,05
 
risparmi: € 1,95
Spedito in 2 giorni
Condividi

La Prima ferita si crea nel bambino nel momento in cui non viene rispettato il momento delicato dell'imprinting, ossia l'impronta data dal contatto tra madre e bambino al momento del parto. 
L'autore, Willi Maurer, mostra una prospettiva nuova, spiegando che se durante il parto non ci sono alterazioni dovute a fattori esterni, si attiva un senso di appartenenza reciproco in grado di condizionare l'intera vita del nascituro.
Il volume illustra un percorso di guarigione dalla Prima ferita, e allo stesso tempo pone le basi per una cultura nuova, basata sui bisogni fondamentali dell'essere.

 

Quarta di copertina

Forte del successo in Germania e in Francia, l’opera più matura di Willi Maurer arriva finalmente anche in Italia. Tema di questo libro è l’imprinting, ossia l’impronta determinata dal contatto multisensoriale che avviene tra madre e bambino al momento della nascita. Quando tale esperienza non viene alterata da fattori esterni, si attiva un senso di appartenenza reciproca e un appropriato comportamento istintivo.
La nascita non è di per sé un evento traumatico se al neonato è data l’esperienza di essere accolto dalla madre, ma un’eventuale interferenza su questo delicato processo può avere notevoli ripercussioni sulla salute e sul comportamento. Nella maggior parte dei casi, il dolore per il mancato imprinting è così lacerante da essere rimosso, dando origine ad una profonda scissione interiore. Partendo da questa premessa, l’autore illustra un percorso di guarigione dalla ferita primaria causata dall’assenza di imprinting e allo stesso tempo pone le basi per una cultura nuova, basata sui bisogni fondamentali dell’essere umano e, di conseguenza, improntata alla giustizia e al miglioramento della qualità di vita di tutti.
Una lettura stimolante per genitori e futuri genitori, ma anche per psicologi, educatori, politici ed ecologisti, e per coloro che operando nel campo della salute, della nascita, della maternità o del disagio sociale hanno a cuore il futuro del Pianeta.

Biografia dell'autore

Willi Maurer, nato nel 1945 nella Svizzera tedesca, ha esperienza di terapia primaria, Gestalt, bioenergetica e forme di meditazione orientali. A Monaco di Baviera è stato terapista e coordinatore di un progetto pilota per giovani con problemi legati all'autodistruzione, alla droga e alla violenza. Tornato in Ticino, ha fondato il luogo d'incontro Doné, dove vive e dove, dal 1982, accompagna singoli, famiglie e gruppi in un percorso di autocoscienza volto a far emergere le cause essenziali della separazione interiore che affligge gli esseri umani, e i conflitti che ne derivano. Sulla base di questa esperienza ha iniziato un lavoro di sensibilizzazione diretto alla società allo scopo di prevenire gli effetti più devastanti. Parla italiano e tedesco.
Doné si raggiunge dopo una camminata di 20 minuti su un sentiero di montagna. In mezzo ai boschi, alle colline e ai prati, il luogo permette la contemplazione per chi ama la vicinanza con la natura, e di "staccare" dalla vita quotidiana per stare con se stessi. Gran parte dei prodotti necessari provengono dall'orto e dal frutteto biologici, mentre il riscaldamento è ottenuto attraverso la legna e l'energia solare.

Terra Nuova su Facebook

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.