Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le funzioni degli orgasmi

Un'indagine rivoluzionaria sugli ormoni dell'amore che regolano accoppiamento, parto e allattamento. Un invito appassionato a vivere questi momenti cruciali come esperienze di profonda trasformazione e trascendenza

sconto
15%
Le funzioni degli orgasmi
editore Terra Nuova Edizioni
formato Libro
genere Genitori e Figli > Maternità e gravidanza
collana Nuovi paradigmi
pagine 120
pubblicazione 2009
ISBN/EAN 9788888819464
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento
autore
Uno sguardo profondo sul legame tra tre momenti fondamentali della vita: nascita, allattamento e accoppiamento.
13,00 11,05
 
risparmi: € 1,95
Spedito in 2 giorni
Condividi
L'autore, Michel Odent, nel libro Le funzioni degli orgasmi mette in luce il legame profondo tra tre processi fondamentali della vita umana: il parto, l'allattamento e l'atto sessuale, evidenziando l'importanza, in questi tre processi della vita umana, degli ormoni dell'amore, come l’ossitocina, la prolattina e le endorfine.
Quando la nascita, l'allattamento e l'accoppiamento sono vissuti in modo consapevole, senza il disturbo di fattori esterni (come un'eccessiva medicalizzazione della nascita, o qualche tabù morale e culturale intorno alla sessualità), diventano un'esperienza di estasi e di profonda trasformazione. Gli ormoni dell'amore, se si verificano queste condizioni ottimali, creano un attaccamento unico e speciale tra mamma e figlio, nei casi del parto e dell'allattamento, e un legame profondo tra i partner nell'atto sessuale; ed è proprio questa, secondo Michel Odent, la funzione degli orgasmi.
 

Quarta di copertina

Ogni nuovo libro di Michel Odent è una sfida e allo stesso tempo uno stimolo forte a riformulare i nostri punti di vista. Così accade anche per Le funzioni degli orgasmi, dove l’autore mette in luce il profondo legame fra tre momenti fondamentali della vita: nascita, allattamento e accoppiamento. Secondo Odent, alla base di questi tre processi ci sarebbe un identico meccanismo fisiologico regolato dai medesimi ormoni, i cosiddetti «ormoni dell’amore»: i principali sono l’ossitocina, la prolattina, le endorfine, ma ve ne sono molti altri. Il loro scopo è quello di creare un attaccamento tra mamma e figlio, nel caso del parto e dell’allattamento, e un legame profondo tra i due partner, nel caso dell’accoppiamento.
Servendosi di un’esposizione chiara, avvincente e impeccabile dal punto di vista scientifico, l’autore mette in luce come questi tre eventi chiave della vita, se non disturbati da fattori esterni e da un’eccessiva medicalizzazione (vedi il parto) o da remore culturali (vedi allattamento e accoppiamento), permettono di raggiungere uno stato di coscienza non-ordinario, ovvero trascendente, e costituiscono un’esperienza di profonda trasformazione.
Purtroppo l’eccessiva medicalizzazione del parto e dell’allattamento, come i pesanti tabù morali e culturali intorno alla sessualità, rischiano di snaturare l’essenza stessa di questi processi, creando una società dove si nasce e si vive senza beneficiare del cocktail di «ormoni dell’amore» che la Natura ci ha donato.

Terra Nuova su Facebook

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.