Il tuo browser non supporta JavaScript!

Riciclare in cucina

L'arte di utilizzare con gusto scarti e avanzi

sconto
15%
Riciclare in cucina
editore Terra Nuova Edizioni
formato Libro
genere Alimentazione naturale > Ricettari Vegetariani
collana I ricettari a colori
pagine 120
pubblicazione 10/2013
ISBN/EAN 9788866810216
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento
Mentre mondate le verdure per il pranzo, accantonate i torsoli dei cavoli, le foglie segnate, il verde dei porri, le foglie di ravanello o di carote e così via. Una volta lavati e tagliati, bolliteli in acqua per ottenere un buon brodo vegetale per i vostri risotti. Questa è solo una delle tante idee per riciclare gli scarti vegetali degli ortaggi. Riciclare in cucina è una guida al recupero e alla valorizzazione di ciascun alimento. DISPONIBILE anche in DIGITALE per Tablet, Smartphone e Pc: scorri la pagina e leggi i dettagli alla voce "INFORMAZIONI PER LEGGERE IL LIBRO IN DIGITALE".

Vedi altre possibilità  

13,00 11,05
 
risparmi: € 1,95
Spedito in 2 giorni
8,99
Condividi

LEGGI DA PC:

Clicca qui e leggi il libro sul tuo computer

INFORMAZIONI PER LEGGERE IL LIBRO IN DIGITALE
* se acquisti il "prodotto base" (LIBRO CARTACEO) oltre a ricevere a casa il libro, potrai leggerlo anche nella versione digitale sui tuoi dispositivi tramite la App "Terra Nuova".
* se acquisti il libro nella versione solo DIGITALE per APP (vedi menù a tendina in alto) potrai leggerlo da subito sui tuoi dispositivi tramite la App "Terra Nuova".
Tutti i dettagli li trovi
QUI
Un terzo del cibo prodotto nel mondo per il consumo umano fa una brutta fine, cioé è gettato o va perso per i più svariati moivi: in tutto si parla di 1,3 miliardi di tonnellate di cibarie, con i vegetali in prima linea. Nelle nostre case ill 12% degli ortaggi e frutti comprati fanno una fine indecorosa... vengono scartati.
Riciclare in cucina
trasforma in modo gustoso e creativo gli scarti vegetali e gli avanzi alimentari del giorno prima. Invita a consumare tutta la parte edibile di frutta e verdura (buccia, foglie, semi, baccelli) che nella maggioranza dei casi costituisce la parte più ricca in vitamine.
Il ricettario è semplice e offre molte suggestioni per evitare e contenere gli sprechi quotidiani.


 

Quarta di copertina

Ogni anno gettiamo nella spazzatura 179 chili di cibo buono, uno spreco insensato per il nostro portafoglio e una fonte di inquinamento in più per l’ambiente. Eppure trasformare in modo gustoso e creativo gli scarti vegetali e gli avanzi alimentari è meno difficile di quanto non si creda. Come dimostra l’autrice nelle oltre 80 ricette presentate in questo libro riutilizzare baccelli, foglie, gambi e altre parti di vegetali comunemente
buttate via, oppure gli avanzi del giorno prima non solo costituisce un grande risparmio, ma offre l’opportunità di preparare piatti gradevoli e originali. Qualche esempio di felice recupero? Una crema di foglie di carciofi o di soli baccelli di piselli, gambi di broccoli cucinati nei modi più diversi, torsoli di cavolo che acquisiscono una straordinaria dignità gastronomica accompagnati con qualche cappero o da semi oleosi. Per
conoscere gli altri esempi è sufficiente sfogliare il libro… e insieme godere delle splendide immagini che accompagnano le ricette più intriganti.

Biografia dell'autore

Giuliana Lomazzi, lombarda di nascita, vive attualmente a Trieste. È traduttrice, giornalista e autrice di libri e saggi. Collabora abitualmente con medici, naturopati e nutrizionisti. Negli anni, l'interesse per uno stile di vita il più possibile naturale e rispettoso dell'ambiente l'ha spinta verso scelte ben precise anche in campo alimentare. Da questa passione sono nati una trentina di libri e numerosi articoli dedicati al tema dell'alimentazione, con un occhio di riguardo anche per la gastronomia (diversamente da quanto si ritiene di solito, la buona cucina e la dieta sana possono andare d'accordo). I testi puntano a stimolare le persone a rimboccarsi le maniche e mettersi in cucina, perché è il solo modo per sapere davvero quello che si mangia; cercano anche di trasmettere l'idea che cucinare non è necessariamente una seccatura ma può diventare un'opportunità gratificante. Libri e articoli spaziano su vari argomenti legati alla dieta: dalle virtù di un'alimentazione biologica naturale ai germogli, dalla salute alla possibilità di riciclare in cucina, abbassando così i costi del cibo. 
Intensa la collaborazione di Giuliana Lomazzi con numerose riviste: si segnalano in particolare Slow Food (Percorsi storici), Cucina Naturale, L’Erborista, Le Vie del gusto, Taccuini Storici, Sapori e piaceri, La Nuova Ecologia, Natural Style, Terra Nuova, oltre a Erboristeria Domani e alcune riviste di turismo (altro interesse molto vivo). Attualmente collabora con Vita&Salute e Focus Storia; scrive articoli relativi all'alimentazione in ogni sua sfaccettatura sul sito di Focus. L'opera di divulgazione non si è limitata agli scritti ma si è rivolta anche verso radio e TV. Da ricordare in particolare le numerose consulenze offerte presso la Radio Svizzera di lingua italiana, a Lugano, nella trasmissione La cucina delle meraviglie, condotta da Giacomo Newlin.
Dal 2007 ha iniziato a collaborare con Cibo è salute, l'associazione che diffonde in Italia il metodo Kousmine.

Terra Nuova su Facebook

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.