Il tuo browser non supporta JavaScript!

Non prendeteci per il Pil!

Lavorare meno, vivere meglio e ritrovare la libertà perduta

sconto
15%
Non prendeteci per il Pil!
editore Terra Nuova Edizioni
formato Libro
genere Stili di Vita > Decrescita
collana Decrescita e stili di vita
pagine 112
pubblicazione 2012
ISBN/EAN 9788866810179
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento
Un agile e provocatorio pamphlet di critica e denuncia del mondo nel quale viviamo, un sistema che invece di rendere gli uomini liberi e felici propone ancora la crescita economica e l'aumento del potere.
7,00 5,95
 
risparmi: € 1,05
Spedito in 2 giorni

Disponibile anche nei formati...

Non prendeteci per il Pil!

epub

5,49

Non prendeteci per il Pil!

mobi

5,49
Condividi

E' possibile ritrovare la propria libertà perduta! Andrea Bizzocchi in Prendeteci per il pil! con tagliente ironia denuncia la teoria della crescita economica come unica soluzione per superare le continue crisi finanziarie globali. In questo piccolo volume l'autore ci offre la visione di un nuovo paradigma conducendoci dietro i meccanismi di potere, di controllo dei consumi, di manovra delle crisi e invitandoci a ritrovare la perduta libertà a causa dei bisogni indotti dal consumo massificato. Ciascuno di noi in prima persona può essere il cambiamento che vorrebbe vedere nel mondo, uscendo dalle gabbie economiche e finanziare, comandate esclusivamente dal denaro.

 

Quarta di copertina

Nonostante le molteplici crisi che stiamo vivendo, l'aumento dei consumi viene ancora spacciato come panacea di tutti i mali mentre ne è la causa prima. In questo agile pamphlet, tratto da una serie di sue conferenze, l'autore ci svela i meccanismi perversi e i paradigmi culturali che si celano dietro tale visione "economicista" del mondo e della vita, e constestualmente ci invita a percorrere altre strade rispetto a quella "prevista" dal sistema.
Un'esortazione appassionata a ritrovare quella libertà perduta nel mare del consumismo più sfrenato, schiavi di un sistema autoreferenziale che con la fanfara urlata della liberazione da un passato di fatica e ingiustizia, ha invece realizzato il suo esatto opposto, e cioè un sistema intimamente ingiusto e violento e che ci rende tutti schiavi e al suo servizio.
L'economia non è più al nostro servizio per migliorare la qualità della nostra vita ma noi al suo. Ma come dice l'autore siamo schiavi senza catene, cioè siamo schiavi perchè lo vogliamo.
Il sistema ha delle crepe e dalla prigione con muri invisibili si può evadere. Questo libro è uno stimolo a farlo.

Articoli che parlano di Non prendeteci per il Pil!

Sull'agenzia di stampa delle associazioni dei consumatori si parla del libro di Terra Nuova Edizioni
Il magazine per vegetariani e vegani consiglia il libro Terra Nuova Edizioni
Sul settimanale di notizie, storie e personaggi si parla del libro dell'autrice di Terra Nuova Edizioni
Il blog di Lucia Cuffaro recensisce il libro di Terra Nuova Edizioni
Il settimanale per famiglie dedica un articolo al nuovo libro di Terra Nuova Edizioni
L'emittente radiofonica slovena dedica una puntata all'autrice di Terra Nuova Edizioni
Su Omnibus, programma d'informazione e intrattenimento di La7, si parla del nuovo libro di Terra Nuova Edizioni
Sul settimanale l'intervista all'autrice di Terra Nuova Edizioni Elena Tioli
Intervista all'autrice di Terra Nuova Edizioni sul quotidiano modenese
Intervista a Elena Tioli, autrice di Terra Nuova Edizioni
Sul quotidiano si parla del nuovo libro di Terra Nuova Edizioni
Durante la trasmissione si parla di Heidemarie Schwermer, autrice di Terra Nuova Edizioni

Terra Nuova su Facebook

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.